jueves, 15 de mayo de 2008

Primo provvedimento del Governo Berlusconi: la detassazione degli straordinari

Attilio Folliero, Caracas 15/05/2008 - Aggiornato 02/06/2008

E' come dire: "ci stiamo incamminando nuovamente verso la schiavitù". Tra i primi provvedimenti del nuovo governo Berlusconi vi è la detassazione degli straordinari. Tutti d’accordo e felici, nessuna voce critica. Il provvedimento è passato come aiuto alle famiglie di operai ed impigati! Di conseguenza nessun sindacato, nessun partito di sinistra o pseudo sinistra ha avuto niente da ridire; nessun lavoratore ha alzato la voce e nessuno sembra ricordarsi della storia dell’umanità, delle lotte per vincere la schiavitù.

Circa 23 secoli fa, Aristotele giustificava la schiavitù e definiva lo schiavo come “essere che per natura non appartiene a se stesso ma a un altro ...” (Politica 1254 a). Per Aristotele lo schiavo è uno strumento, anzi appartiene al genere degli strumenti animati (al quale appartengono anche gli animali domestici) e la sua differenza specifica è che parla. Quanto all'utilità la differenza è minima: entrambi prestano aiuto con le forze fisiche per le necessità della vita, sia gli schivi sia gli animali domestici. Per Aristotele è evidente che taluni sono per natura liberi, altri schiavi, e che per costoro è giusto essere schiavi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...