viernes, 24 de abril de 2009

Segnali di una imminente fine del dollaro come moneta di riferimento mondiale e nuove monete

Attilio Folliero, Caracas 24/04/2009 (1)

Si rafforzano sempre di più i segnali che indicano l’imminente fine del dollaro come moneta di riferimento a livello mondiale. Recentemente (2), il presidente dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il nicaraguense Miguel d’Escoto Brockmann, in una dichiarazione rilasciata a VTV, la TV statale venezuelana, ha detto testualmente: “Il dollaro non può continuare ad essere la moneta di riferimento per le riserve internazionali, prima di tutto perchè non ha alle spalle alcun sostegno, inoltre per la mancanza di responsabilità fiscale con cui si amministra l’economia negli Stati Uniti. Non è possibile che il resto del mondo paghi le conseguenze di ciò; quindi, dovrà essere un’altra la moneta di riferimento mondiale; si sta parlando molto delle economie e delle monete regionali” (Vedasi il video delle dichiarazioni di Miguel D’Escoto a VTV il 17/04/2009).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...