lunes, 12 de enero de 2015

L'ipocrisia dei capi di stato alla marcia di Parigi

Attilio Folliero, Caracas 12/01/2014 - Aggiornato 13/01/2015

Per un'analisi più approfondita vedasi: Charlie Hebdo e la marcia dei …2-3-4 milioni. Libertà…di satira, dunque?




Quanta ipocrisia! Una cinquantina di capi di stato di tutto il mondo hanno partecipato alla marcia di Parigi dello scorso 11 gennaio. Tutti i media del mondo hanno esaltato il gesto e diffuso le foto dei leader del mondo in testa al corteo. Loro in prima fila ed a seguire almeno due milioni di persone.

Niente di più falso, come dimostra una foto di Le Monde scattata da un altro angolo e pubblicata in Twitter. Questa foto evidenzia chiaramente che i leader erano separati dalla gente e semplicemente stavano in posa per la foto di rito da diffondere attraverso i media di tutto il mondo e far dire che loro marciavano in testa al corteo.

Sicuramente qualcuno dirà che si tratta di motivi di sicurezza; la sicurezza è perfettamente comprensibile e non viene nascosta dai media. Se non ci fosse stata la foto di Le Monde ad illustrare la realtà, tutti avrebbero giurato che i leader stavano in testa al corteo e la gente dietro. Nessun altro media ha mostrato la realtà. Il fatto di nascondere la reraltà è una ipocrisia, la stessa ipocrisia di questi capi di stato che approfittano di un evento cosï drammatico per mettersi in mostra.

La prima foto, incontrata recentemente in internet, è ancora più esplicita; si vede chiaramente che si tratta di una foto studiata; dietro i capi di stato non c'è il popolo, ma solo portaborse, lacchè, forze dell'ordine ed evidentemente guardie del corpo personali dei distinti capi di stato.
_________________

Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias.

Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie

2 comentarios :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...