sábado, 9 de enero de 2016

Arabia Saudita bombarda ambasciata iraniana in Yemen! Vogliono la guerra!


Dopo l’esecuzione dell’Imam sciita Al-Nimr, punto di riferimento per milioni di musulmani sciiti e noto per le proprie posizioni non violente, e le prevedibili conseguenze nei rapporti con l’Iran (paese a maggioranza sciita) l’Arabia Saudita alza il livello dello scontro e delle tensioni. Dopo il ritiro degli amasciatori, l’Arabia compie un vero e proprio atto di guerra, bombardando l’ambasciata iraniana in Yemen, dove l’esercito saudita da settimane bombarda, nell’indifferenza dell’ONU e del mondo intero.

La reazione iraniana per adesso si è limitata ad una dura condanna, ma non è da escludere che ci possa essere una ritorsione ed una escalation della crisi.
Certamente appare evidente che l’Arabia Saudita certo non stia operando per la pace e la stabilità dell’area, ma al contrario ce la sta mettendo tutta per alimentare da una parte il jihadismo, contro il governo di Bashar Assad, e dall’altra lo scontro tra sunniti e sciiti.
L’Arabia Saudita è il principale produttore di petrolio del mondo, è ed un fedele alleato degli Usa e dell’UE, che difficilmente osano proferire critiche al colosso arabo, nonostante siano evidenti collegamenti persino con Isis. I capitalisti sauditi, arricchiti con il petrolio, hanno investito forti somme nei mercati occidentali, ed in particolare negli Usa.
La situazione nel mondo islamico è sempre più tesa, e sta precipitando sempre più, con esiti che possono diventare davvero gravi.
_________________
Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias.

Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie

No hay comentarios :

Publicar un comentario en la entrada

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...