domingo, 31 de enero de 2016

In ricordo di Franco Garofalo a 5 anni dalla morte

Attilio Folliero, Caracas 31/01/2016


Sono passati 5 anni da quando il mio amico Franco ha lasciato questo mondo, a causa di un male incurabile. Il passare del tempo non cancella il dolore per la sua prematura morte.

Lo avevo conosciuto a Roma nel 1986, ai tempi dell'università. La nostra amicizia è durata 25 anni ed è stata interrotta solo dalla sua scomparsa. Anche quando le nostre strade si sono separate, non è mai venuta meno l'amicizia; siamo sempre stati in contatto e ci vedevamo appena potevamo. 

Lui, dopo la Laurea in Medicina era tornato al paese natale, Avellino; aveva fatto la specializzazione a Napoli; si era sposato ed aveva avuto due figli. Io, invece ero rimasto a Roma, dopo di che ero tornato al paese natale, Lucera; per un certo periodo ho frequentato la Spagna, poi mi sono trasferito per un anno a Bolzano, quindi di nuovo a Roma, ancora a Lucera ed infine a Caracas, dove sono arrivato nel 2002.

La lontananza non è mai stato un ostacolo per la nostra amicizia; ci sentivamo spesso per telefono, poi per email ed appena potevamo ci incontravamo; veniva a trovarmi a Lucera o a Roma e quando potevamo facevamo sempre qualche viaggio insieme. 

Alcune foto e video della nostra lunga amicizia.

14/10/2001, Agropoli - In un ristorante con Cecilia e Franco


14/10/2001, Agropoli - Franco e Cecilia

14/10/2001, Al mare a Paestum - Franco amava il mare, come me. Quando studiavamo a Roma, d'estate a partire da maggio/giugno il fine settimana, sabato o domenica andavamo sempre al mare, Ostia e Castelporziano.

15/10/2001, In viaggio verso Capri - Nell'estate/autunno del 2001, Cecilia, mia futura moglie fu per la prima volta in Italia; arrivò a Milano e da li, girammo l'Italia, da nord a sud. Quando arrivammo in Campania, Franco e la moglie ci ospitarono a casa loro, ad Avellino; Franco ci accompagnò con la sua auto a vistare i luoghi più belli della Campania: Napoli, Pompei, la penisola sorrentina, Capri, poi Salerno, Agropoli, Paestum.

 16/01/2004, Monte Sant'Angelo (Foggia), Grotta di San Nicola - Alla fine del 2003 io e Cecilia tornammo in Italia. Franco venne a trovarmi a Lucera e ne approfittammo per fare un giro nel Gargano, d'inverno: Monte Sant'Angelo, Manfredonia, i laghi di Lesina e Varano, Peschici, ecc...

16/01/2004 - Monte Sant'Angelo (Foggia): Io e Franco

17/01/2004, Lucera (Foggia) - Io, mio padre, mia madre, mio fratello, Cecilia ed i miei cugini Lello, Ersilia e Liliana. Alle spalle di mio padre c'è il mio carissimo amico Franco. In questa occasione Franco era venuto da Avellino a Lucera per salutarmi e per accompagnarmi con la sua auto all'aeroporto di Roma, dove il giorno dopo io e mia moglie avremmo preso l'aereo per tornare a Caracas.

  
15/10/2005 - Sono di nuovo a Lucera e di nuovo Franco viene a trovarmi. Franco a Lucera (sinistra); io e Franco (centro) e Franco e Luigi, mio fratello (destra) a San Giovanni Rotondo

28/10/2005 Un giorno a Napoli

 
 Agosto 2008 - Franco era ricoverato all'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma (IRE), a Spinaceto. Io e Cecilia andammo a trovarlo. Il giorno dopo mi chiamò per dirmi che di nascosto sarebbe uscito dall'ospedale per passare una giornata con noi, in giro per Roma. Aveva il desiderio di rivedere Santa Maria Maggiore (foto a sinistra) o "La Sapienza" (a destra). Quella fu l'ultima volta che andammo in giro per Roma, insieme. Poi lui tornò in ospedale e noi ritornammo a Lucera.

06/08/2006, Roma - Un brevissimo video di Franco chiamando al Telefono

26/09/2009 - Nel settembre del 2009 tornai a Lucera. Anche in quella occasione Franco venne a trovarmi. Andammo a fare un giro in provincia di Foggia: io, lui, mio fratello con sua moglie e figlioletta Francesca di sei mesi ed un altro nostro amico di nome pure Franco. Fu l'ultima volta che Franco venne a trovarmi a Lucera. 

28/12/2010 - L'ultimo incontro con il mio amico Franco. A dicembre del 2010 tornai a Lucera in occasione della morte di mio padre. Il 28 dicembre io e mia moglie andammo ad Avellino a visitare Franco. Sarebbe stato l'ultimo incontro con Franco. All'inizio del 2011 tornai a Caracas. Potetti parlargli ancora alcune volte per telefono; poi un giorno, mi rispose la moglie ... Franco non c'era più; il pianto mi impedì di continuare quella telefonata.
_________________

Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias.

Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie

No hay comentarios :

Publicar un comentario en la entrada

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...