jueves, 28 de abril de 2016

Venezuela: El plan conspirativo de mayo. La denuncia de Diosdado Cabello

Orietta Caponi, 28/04/2016

En horas de la noche del 27 de abril,  Diosdado Cabello en su programa Con el mazo dando hizo la denuncia acerca de un plan conspirativo a ser cumplido hacia el 15 de mayo y precisó que los conjurados tienen planificado para ese día el brote de disturbios generalizados en todo el país. 

De manera que aparece muy claro el objetivo de la oposición golpista de sincronizar el movimiento previsto para mediados de mayo con el necesario “calentamiento de calle” (como paso previo a los disturbios), la correspondiente ola de rumores y la pretendida aplicación al gobierno bolivariano, por parte de la OEA, de la llamada “carta democrática”.

martes, 26 de abril de 2016

1° Maggio Operaio Internazionalista a Torino

SICOBAS, PONSINMOR, 26/04/2016

Appuntamento a Torino domenica 1° Maggio - Ore 9:30
Piazza Vittorio Veneto, Angolo Via Po

Il 1° maggio, noto come Giornata Internazionale dei Lavoratori, commemora il massacro di Haymarket a Chicago nel 1886, quando la polizia sparò sui lavoratori durante uno sciopero generale per la riduzione della giornata lavorativa ad otto ore. Oggi quando si lotta sul serio come fanno i facchini del SI Cobas nella logistica ai presidi davanti ai magazzini, ecco rispuntare le forze dell’ordine in assetto antisommossa, spesso dal manganello facile, coadiuvati da crumiri e burocrati sindacali e aziendali. Nulla di nuovo sotto il sole dunque!

UE: Mediocrità di Obama o miseria morale degli USA?

Tito Pulsinelli, Selvas, 25/04/2016


Non son tare personali ma decadenza di un impero. Dare a Cesare quel che è di Cesare.

L'Europa a trazione tedesca è un rimorchio agganciato agli USA, né più né meno. Il prolungato controllo di tutte le utenze telefoniche -istituzionali e private- effettuato alla signora Merkell ha evidentemente sortito effetto. Il tribalismo finanziario che ha forgiato gli USA come sua principale piattaforma territoriale, dispone degli strumenti idonei per trattare la signora Angela come una yeswoman qualsiasi. L'arrogante  Obama in visita sul limes europeo, fa ormai fatica a caricare la croce per smerciare come personale mediocrità quel che è la propria decadenza dell'impero. Dare a Cesare quel che è di Cesare.

Reflexión del proceso actual en la Revolución Bolivariana

Miguel Ángel del Pozo, 25/04/2016

En el año 2014 escribimos un texto bajo el título: “¿Hemos aprendido y comprendido a desarrollar el proceso revolucionario?”, donde proponíamos una serie de interrogantes visto la actualidad pretérita por la cual la Revolución Bolivariana se encontraba en su tránsito en permanente perfectibilidad.

lunes, 25 de abril de 2016

Sobre el Sistema Eléctrico Nacional (SEN) y el “Plan de Administración de Carga” próximo a ser implantado

Carlos E. Lippo, 24/04/2016


Desde la creación de la Corporación Eléctrica Nacional S.A (CORPOELEC) el 31 de julio de 2.007, todas las actividades de generación, transmisión, distribución y comercialización de energía eléctrica en el país, son responsabilidad del estado. En esa misma oportunidad fueron adscritas a CORPOELEC todas las empresas eléctricas públicas existentes para la época, entre las cuales había algunas que eran públicas desde su creación y otras que habían sido adquiridas de particulares en diferentes épocas; en resumen,  le fueron adscritas: ENELVEN, ENAGEN, ENELCO, ENELBAR, SENECA, CADAFE y CVG-EDELCA, más la recientemente nacionalizada empresa gringa AE & S, que era propietaria de la Electricidad de Caracas y de Luz Eléctrica de Venezuela por haberlas adquirido del Grupo Machado, parientes de María Corina, en una clásica y mafiosa maniobra financiera en la Bolsa de Valores de Nueva York, a donde habían acudido éstos en su afán de obtener cada vez más ganancias con el dinero de los demás.

XII Fiera Internazionale del Libro del Venezuela FILVEN 2016 (Foto)

Attilio Folliero e Cecilia Laya, Caracas 26/04/2016 - Aggiornato 05/08/2016

Inizia fra un mese, il 27 maggio 2016, la XII Fiera Internazionale del Libro del Venezuela (FILVEN 2016). Anche questa edizione della FILVEN, come negli anni passati, sarà itinerante: inizierà a Merida, dal 27 al 29 maggio 2016; in giugno si svolgerà a Monagas, Vargas, Cojedes; a luglio si sposterà in sette stati; ad agosto toccherà altri sette; a settembre, dopo aver toccato Anzoategui e Zulia, si svolgerà a Caracas, dal 22 settembre al 2 di ottobre; ad ottobre proseguirà in altri 4 stati ed a novembre toccherà gli ultimi 3 stati del paese.

La FILVEN, organizzata come sempre dal Centro Nacional del Libro (CENAL), ente ascritto al Ministero della Cultura, è uno dei più importanti eventi culturali del Venezuela, riunendo editori, scrittori, poeti, disegnatori, nazionali ed internazionali.

Strutture artificiali su Venere scoperte da Jose Luis Camacho studiando le foto della sonda Magellano (Video e foto)

Attilio Folliero, Caracas 25/04/2016

Vedasi:
Jose Luis Camacho, ricercatore indipendente, autore del sito web in lingua spagnola "Mundo Desconocido" ed opinionista per Russia today, una delle televisioni più viste al mondo, analizzando le foto del pianeta Venere, scattate dalla sonda Magellano ha scoperto quelle che sembrano essere strutture artificiali, anzi vere e proprie città.


Vedasi il video di seguito (in lingua spagnola).

miércoles, 20 de abril de 2016

Venezuela: Vile omicidio di una attivista impegnata contro la mafia ed il contrabbando di alimenti

Attilio Folliero, Caracas 20/04/2016 - Modificato 14/05/2016 

Il 16 aprile scorso è stata vilmente assassinata a Guatire, città dormitorio all'estrema periferia di Caracas, Yeimy del Carmen Gomez Gil. E' stata assassinata per essersi coraggiosamente opposta al contrabbando ed alla mafia degli alimenti.

In Venezuela, il popolo sta soffrendo per la scarsità di cibo, che la mafia organizzata vende di contrabbando a prezzi esorbitanti. Per reagire a queste mafie il popolo, favorito dalla politica governativa, si sta organizzando distribuendo il cibo attraverso un programma sociale denominato "casa per casa".

martes, 19 de abril de 2016

"No tengo miedo al poder de empresas": Canción de una indígena peruana conmueve al mundo (VIDEO)


"Por eso yo defiendo la tierra, defiendo el agua, porque eso es vida. Yo no tengo miedo al poder de las empresas", proclama Máxima Acuña.

Una campesina indígena peruana se llevó este lunes una gran ovación del público estadounidense durante la entrega de un premio medioambiental tras cantar una canción sobre su lucha y pronunciar un breve discurso relativo a su batalla contra una transnacional.

Máxima Acuña, de 47 años de edad, fue galardonada con el premio Goldman, considerado el Nobel del medioambiente, en San Francisco, según SF Gate.

lunes, 18 de abril de 2016

全球资本主义危机下的中国工人阶级:革命性的群众罢工或新官僚主义的遏制政策 (La clase obrera china en la crisis capitalista mundial)

王实味 (Wang Shiwei), 17/04/2016 - Fuente: Insurgent Notes

In English: The Chinese Working Class in the Globl Capitalist Crisis

论题
一、
1949年由中国共产党所建立的政权并不是一种「国家资本主义」,更不是一个「工人国家」。如同苏联以及它在1945年之后的东欧附属国一样,这个政权是一个「朝向资本主义的过渡阶段」、一个「打着红旗的资产阶级革命」,是为了能够全面进入世界市场所作的准备,当情况允许或者需要的时候。这种从苏联移植过来的斯大林模式,包含了封闭的经济体、国有财产、技术官僚的规划、国家控制对外贸易与货币、以及对于农村人口(一开始占全国人口的百分之八十)往城市移动的严格控制。这些控制就如同「玩偶盒」(jack in the box)一样,目的在于压制资本主义价值规律的运作,既对外部的世界市场、亦对内部企业之间竞争的「无政府」状态;而这种企业竞争,如同在苏联一样,主要在地下经济中运作。浮现中的资产阶级就在国家官僚体制的「缝隙」中生存着。
二、
自1978年以来,朝向「具有中国特色的社会主义市场」的演化,意味着以慢动作的速度打开「玩偶盒」,允许此前被压抑的资本主义面向能够渐渐地浮出水面。依旧存在的既有限制,包括国家垄断对外贸易与货币流通、国家控制外国投资、显著的政府部门继续在银行与企业中扮演角色、以及对于城乡人口流动的持续管制。

Panico alla Federal Reserve: cinque delle principali banche statunitensi sull’orlo dell’insolvenza


Lo scorso 13 aprile, la Federal Reserve o FED, ossia la Banca Centrale degli Stati Uniti e la FDIC, l’Agenzia Federale per la Salvaguardia dei Depositi Bancari, hanno emesso un comunicato congiunto riguardante la situazione economica delle banche nazionali. Questi due enti nell’ambito della loro attività di vigilanza sugli Istituti finanziari, prevista dalla legge “Dodd-Frank”, ogni anno studiano i piani presentati dalle banche nazionali.

Mediante questo comunicato i due enti hanno reso pubblico di aver trovato insoddisfacenti i piani presentati da 5 delle principali 8 banche statunitensi, al bordo dell’insolvenza.

domingo, 17 de abril de 2016

Si vota la destituzione della Presidente del Brasile Dilma Rousseff. Aggiornamento in tempo reale. Risultati definitivi: la Camera approva la destituzione del Presidente

Attilio Folliero, Caracas 17/04/2015 - Aggiornamento in tempo reale

La Camera dei deputati del Brasile ha votato a favore della destituzione della Presidente del Brasile, Dilma Rousseff

I votanti in totale sono stati 511 su 513 deputati; 2 erano assenti. La mozione favorevole all'impeachment (Si) ha ottenuto 367 voti; il No 137, gli astenuti sono stati 7.


Ora il voto passa al Senato, dove dovranno pronunciarsi 81 senatori.

Il mandato della presidente Dilma Rosseff è revocato se entrambe le Camere si esprimono a favore dell'Impeachment. 

Le operazioni di voto avvengono a scrutinio palese: ogni parlamentare viene chiamato a votare ed esprime pubblicamente il suo voto a favore (Si) o contro (No) l'impeachment.

Riepilogando, la Camera ha votando in questo modo:
  • Si 367 - 71,82%
  • No 137 - 26,81%
  • Astenuti 7 - 1.37%
  • Totale votanti 511
  • Assenti 2
  • Totale Deputati 513
La mozione a favore dell'impeachment vince duqnue con il 71,82% dei voti validi. La Camera approva la destituzione della Presidente Dilma Rousseff. Ora il voto passa al Senato.

sábado, 16 de abril de 2016

¿Nunca mas o todavia? 1976 – 2016: A quarant’anni dall’inizio del terrorismo di stato in Argentina la violenza istituzionale riprende vigore

Gian Carlo Zanon, I Giorni e le Notti, 16/04/2016


Vedasi anche:
Nel 1981 Julio Cortázar scrisse poche righe di un racconto mai dato alle stampe in cui si parlava di città costruita sopra un cimitero del quale non era rimasta nessuna traccia visibile. In questa città, costruita sull’annullamento, dopo qualche tempo gli abitanti cominciano a sentire i sintomi di una strana inquietudine: «Finalmente i più sensibili si rendono conto di abitare sopra la morte e che i morti a loro modo sanno come tornare, come entrare nelle loro case, nei loro sogni, nella felicità degli abitanti. Ciò che sembrava la realizzazione dell’ideale dei nostri giorni, cioè il trionfo della tecnologia, della vita moderna avvolta nell’ovatta dei televisori e dei frigoriferi, nell’abbondanza di denaro e nella autosoddisfazione patriottica, si sveglia lentamente nel peggiore degli incubi, nella fredda e viscida presenza di una maledizione che non si esprime con parole … ma tinge di un indicibile orrore tutto ciò che quegli uomini hanno eretto su una necropoli

viernes, 15 de abril de 2016

La Passacaglia della vita di Stefano Landi (Musica e testo)

Attilio Folliero, Caracas 15/04/2016

La Passacaglia della vita è una canzone di Stefano Landi. La versione proposta è interpretata da Marco Beasley e l'Arpeggiata di Christina Pluhar.

Stefano Landi (1587 - 1639) è stato un compositore e cantore italiano appartenente alla scuola romana del primo barocco. Fu tra i principali compositori romani di melodramma del Seicento.

Marco Beasley è un tenore, attore e musicologo italiano, nato a Napoli il 26 febbraio 1957. Beasley è noto per le performance barocche.
Christina Pluhar (Graz, 1965) è una tiorbista e conduttrice austriaca, nonché membro e fondatrice del gruppo musicale "L'Arpeggiata", sorto nel 2000 a Parigi.
La Passacaglia della vita (testo)

martes, 12 de abril de 2016

12 abril 2002: El decreto Carmona, la lista de los firmante y el Gabinete de Pedro Carmona Estanga

Attilio Folliero, Caracas 12/04/2016

Hoy 12 de abril es el aniversario del Decreto Carmona. El 12 de abril del año 2002, un día después del Golpe contra Hugo Chavez y la masacre del pueblo de Caracas el Gobierno de Pedro Carmona muestra su verdadero rostro dictatorial: emana el famoso decreto que disuelve todos los poderes. 

Oligarcas, politicos y miembros de la "sociedad civil" desfilaron en el Salon Ayacucho de Miraflores para firmar y avalar este decreto dictatorial.


Autoproclamación y Decreto de Pedro Carmona Estanca

A continuación el texto íntegral y la lista de los firmantes.

domingo, 10 de abril de 2016

Il Tempio Perduto degli Anunnaki: Intervista ad Angelo Virgillito. “Gli Anunnaki sbarcorono anche in Italia?

Intervista di Giuseppe Oliva/Giuseppe Ceddia, Mistery Hunters, 20/04/2014

Invito a visionare anche l'intervista di Fabio Sipolino ad Angelo Virgillito

Fabio Sipolino ed Angelo Virgillito, 16/03/2016

1) Chi é Angelo Virgillito?

Angelo Virgillito è un ex giornalista siciliano free-lance, nato a Catania cinquantacinque anni fa, vive e lavora a Ragalna, un paesino della fascia pedemontana meridionale dell’Etna. I suoi esordi nel giornalismo risalgono al 1987 collaborando con il quotidiano catanese Espresso Sera. La sua carriera giornalistica è una continua ascesa, infatti, dal 1988 al 1990 divenne il responsabile della cronaca nera per Catania e provincia per il suddetto quotidiano.

miércoles, 6 de abril de 2016

Las empresas privadas que promueven el golpe silencioso en Venezuela

Ensartao/Hoy en Venezuela, 06/04/2016


Distintos dirigentes sindicales de transnacionales que hacen vida en el país, entre los que se encuentran Colgate-Palmolive, Firestone, Vicson, Alimentos Polar, Good Year, Femsa, Encava, Pirelli, Johnson y Johnson denunciaron que los empresarios preparan una estocada contra el Presidente de la República, Nicolás Maduro.
La fecha: Mes de abrilEl modus operandi planteado es el de la paralización total de las actividades que realizan las distintas plantas de producción. Pero, también existen otras formas solapadas que consisten en bajar de forma sustancial las oportunidades de compra al público, en tanto incrementan de forma vertiginosa sus niveles de ganancias. A esto se llama ganar en medio de la guerra no convencional: Sin misiles, tanques ni fusiles.

martes, 5 de abril de 2016

Tutti i soldi del mondo

Fonte: Startupitalia, 30/03/2016 - Via Mondo alla Rovescia

Nei manuali di economia spesso si legge che novantanove volte su 100 i soldi sono qualcosa diimmateriale. Beh, non è proprio così. I soldi «fisici» sono molti di meno.

Lo spiega bene un’infografica creata da un progetto chiamato Visual Capitalist. Il colpo d’occhio è impressionante. La stragrande maggioranza dei soldi sono legati ai «derivati». Vi proponiamo una piccola legenda per capire questa riuscitissima infografica. Dal pallino più piccolo al più grande. Con un chiarimento metodologico di base. Più aumenta il grado di astrazione del concetto di moneta in uso, più aumenta la quantità di denaro. Anche se parte da un’uso della moneta che a prima vista è il più astratto di tutti. Il Bitcoin. Che però è anche lo strumento più giovane di tutti.

domingo, 3 de abril de 2016

L'ammazza caffè: implicazioni italiane nel caso Litvinenko

Ricky Twisdale, Russia Insider, 29/03/2016

Aleksandr Litvinenko
Non è più quel capitano Barril che fu al centro di tutte le operazioni segrete condotte dalla Francia in una certa epoca. Perché ha parlato un giorno, l'ira del cielo gli è caduta sulla sua testa a più riprese, a volte con l'aiuto e la complicità dei media.

Un ex funzionario francese che ha ricoperto posizioni importanti nella sicurezza interna e contro il terrorismo ha fatto una dichiarazione spettacolare annunciando che ha documenti che provano che Aleksandr Litvinenko, la spia russa morta per avvelenamento da polonio è stato ucciso dai servizi speciali americani e britannici.

sábado, 2 de abril de 2016

Lugarah, l'ultima città musulmana (Alla scoperta della Lucera musulmana nascosta)

Gruppo Archeologico Daunio/Facebook - Foto archivio Attilio Folliero 

WALKING TOUR alla scoperta della Lucera musulmana nascosta Domenica 3 aprile dalle ore 15:30 alle ore 19:00. Informazioni e prenotazioni 328 1499808 - 339 6449754 (Gruppo Archeologico Daunio)


Sulle tracce di edifici, case-torri, cube, cortili, reticoli viari superstiti della “Lugerah” musulmana (secondo fonti arabe Lūshīra o Lūǧāra o Lugarah) presenti nel tessuto urbano di Lucera e nel centro militare dei Saraceni: il Castello svevo.

Causas reales de la inflación. La crisis y la alocada emisión de dinero (VZLA, AL, EEUU).

Manuel Sutherland, Centro de Investigación y Formación Obrera (CIFO), 30/03/2016
Via La Pipa Rota

Por cuarto año consecutivo Venezuela sufrirá con gran probabilidad la inflación más alta del mundo. Dicho guarismo no indica otra cosa que la continuación de una abrupta caída del salario real. La destrucción del poder adquisitivo viene aparejada con una escasez palpitante y la expectativa de que este año habrá mayores incrementos de precios.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...