viernes, 15 de abril de 2016

La Passacaglia della vita di Stefano Landi (Musica e testo)

Attilio Folliero, Caracas 15/04/2016

La Passacaglia della vita è una canzone di Stefano Landi. La versione proposta è interpretata da Marco Beasley e l'Arpeggiata di Christina Pluhar.

Stefano Landi (1587 - 1639) è stato un compositore e cantore italiano appartenente alla scuola romana del primo barocco. Fu tra i principali compositori romani di melodramma del Seicento.

Marco Beasley è un tenore, attore e musicologo italiano, nato a Napoli il 26 febbraio 1957. Beasley è noto per le performance barocche.
Christina Pluhar (Graz, 1965) è una tiorbista e conduttrice austriaca, nonché membro e fondatrice del gruppo musicale "L'Arpeggiata", sorto nel 2000 a Parigi.
La Passacaglia della vita (testo)
Oh come t'inganni
se pensi che gl'anni
non hann’ da finire,
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire.

È un sogno la vita
che par sì gradita,
è breve gioire,
bisogna morire.
Non val medicina,
non giova la china,
non si può guarire,
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire.

Non voglion sperate,
minarie, bravate
che caglia l'ardire,
bisogna morire.
Dottrina che giova,
parola non trova
che plachi l'ardire,
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire.

Non si trova modo
di scoglier 'sto nodo,
non vale fuggire,
bisogna morire.
Commun’ è statuto,
non vale l'astuto
'sto colpo schermire,
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire.

La morte crudele
a tutti è infedele,
ognuno svergogna,
morire bisogna.
È pur ò pazzia
o gran frenesia,
par dirsi menzogna,
morire bisogna,
morire bisogna,
morire bisogna.

Si more cantando,
si more sonando
la cetra, o zampogna,
morire bisogna.
Si muore danzando,
bevendo, mangiando
con quella carogna,
morire bisogna,
morire bisogna,
morire bisogna.

I giovani, i putti
e gl'huomini tutti
s'hann da incenerire,
bisogna morire
I sani, gl'infermi,
i bravi, gl'inermi
tutt'hann'a finire,
bisogna morire.
E quando che meno
ti pensi, nel seno
ti vien a finire,
bisogna morire.
Se tu non vi pensi
hai persi li sensi,
sei morto e puoi dire:
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire,
bisogna morire,

bisogna morire.
_________________


Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias.

Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie

No hay comentarios :

Publicar un comentario en la entrada

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...