sábado, 29 de octubre de 2016

Acqua ossigenata un rimedio potente per prevenire l'influenza e pulire le orecchie

Riccardo Lautizi, Dionidream (*) 

L’acqua ossigenata è un ottimo e potente rimedio per far passare il dolore alla orecchie, togliere il cerume e curare completamente il raffreddore. Ci sono infatti molti vantaggi derivanti dall’applicazione di perossido di idrogeno nell’orecchio:
  • Rimozione del cerume. L’accumulo di cerume nelle orecchie è normale ma quando diventa eccessiva può indurre difficoltà uditive ed infezioni. L’acqua ossigenata ammorbidisce il cerume consentendo di eliminarlo facilmente.
  • Trattamento dell’infezione dell’orecchio. L’acqua ossigenata rimuove i microrganismi e batteri che causano l’infiammazione. 
  • Sciogliere il raffreddore e allontanare l’influenza. La maggior parte di virus e batteri entrano proprio dalle orecchie e l’acqua ossigenata li elimina completamente. 
  • Riduce il dolore alle orecchie. Se abbiamo ferite e tagli, l’acqua ossigenata è il miglior modo per disinfettare e far passare il dolore. 
  • Guarigione del piercing/orecchino. Applicare l’acqua ossigenata accelera il processo di guarigione e ne previene l’infezione. 
Il medico americano Dott. Richard Simmons afferma che i virus dell’influenza e del raffreddore entrano nel nostro organismo attraverso il canale uditivo. La scoperta del dott. Simmons risale al 1928, ma la comunità medica del tempo rifiutò di considerare che i virus potrebbero non passare esclusivamente attraverso il naso o la bocca. Secondo il Dott. Simmons i virus, una volta entrati nell’orecchio interno (labirinto) per contatto, con le dita, oppure perché presenti nell’aria, iniziano il loro processo riproduttivo e si diffondono in tutto l’organismo facendoci ammalare.

Come utilizzare l’acqua ossigenata per rimuovere il cerume

Il cerume viene prodotto naturalmente nell’orecchio per proteggerlo contro le infezioni, le particelle di polvere, l’acqua e l’umidità. Quando il cerume diventa eccessivo si genera un intasamento delle orecchie causando disagio.

Molti non lo sanno ma i cotton fioc, i famosi bastoncini di cotone, non servono a togliere il cerume ed anzi stimolano la formazione del tappo di cerume spingendolo all’interno e possono facilmente danneggiare il timpano determinando in tal modo la sordità permanente. Il tappo di cerume impattato deve essere rimosso solo da un medico otorinolaringoiatra.

Di cosa hai bisogno:
  • Acqua ossigenata al 3% (10 volumi) 
  • Acqua tiepida (temperatura corporea) 
  • Siringa senza ago oppure un contagocce 
Procedimento:

Versa mezza tazza di acqua tiepida in un recipiente, aggiungete mezza tazza di acqua ossigenata e riempite un contagocce. Da sdraiati utilizzate questo preparato per riempire l’orecchio interessato lasciando agire per 5 minuti. Poi ci si gira in modo che il liquido esca e si sciacqua l’orecchio con lo stesso procedimento, ma questa volta solo con acqua tiepida. Ripetere un’altra volta il procedimento. Spremere forte il liquido dal contagocce in modo che stimoli la fuoriuscita del cerume.

Sciogliere il raffreddore con l’acqua ossigenata nelle orecchie

È possibile utilizzare l’acqua ossigenata nelle orecchie per prevenire e curare raffreddori e influenza. Una bottiglietta di perossido di idrogeno al 3% si può trovare a modico prezzo in qualsiasi farmacia o supermercato, bastano poche gocce all’interno di ciascun orecchio per ottenere notevoli risultati già dopo 12 ore. L’acqua ossigenata inizia la sua azione eliminando i virus entro 2-3 minuti. È normale sentire una specie di ribollimento, gorgogliamento e in qualche caso bruciore pungente che di solito sparisce entro 5-10 minuti, a quel punto si può asciugare con un fazzolettino e ripetere l’operazione nell’altro orecchio. Per combattere efficacemente l’influenza e il raffreddore è necessario ripetere questa procedura ad intervalli di una o due ore fino a quando non si sente più il ribollimento.

Di cosa hai bisogno:
  • Acqua ossigenata al 3% (10 volumi) 
  • Siringa senza ago oppure un contagocce 
Procedimento:

Applica 2 o 3 gocce di perossido di idrogeno nel tuo orecchio con contagocce.
Rimani per 10 minuti fino a quando il gorgogliare si ferma.
Pulire l’orecchio con panno asciutto e pulito.
Ripetere lo stesso per l’altro orecchio ed effettuare il trattamento per 2 volte al giorno per 3 giorni.

Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Disclaimer completo

Nota

(*) L'autore dell'articolo è Riccardo Lautizi - Facebook: https://www.facebook.com/rlautizi

Dioni aka Riccardo Lautizi, ingegnere e naturopata olistico specializzato in educazione alimentare e crescita personale, si dedica alla ricerca di tutto quello che riguarda il benessere dell’uomo e alla riscoperta della conoscenza della natura e dell’universo persa in quello che viene chiamato “progresso”. Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana, gioiosa e degna di essere vissuta. Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana. Gestisce il sito Dionidream ed è fondatore anche del portale www.non-dualita.it
_________________

Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias.

Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie

No hay comentarios :

Publicar un comentario en la entrada

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...