domingo, 12 de octubre de 2014

L’Amministratore della NASA Charles Bolden dichiara: “Marte era abitato da forme di vita extraterrestri”

Fonte: Segnidalcielo, 11/10/2014

L’amministratore della NASA, Charles Bolden, intervistato dalla TV inglese ITV, dichiara:

"Marte in passato è stato un pianeta, sotto certi aspetti, simile alla Terra. Esso era abitato da forme di vita extraterrestri… ripeto... un tempo … Adesso può ancora esserci vita”.

Questo è il primo annuncio ufficiale fatto dalla NASA attraverso il suo amministratore, una dichiarazione che ha fatto scalpore in tutti gli ambienti scientifici e di appassionati UFO.


Bolden ha dichiarato che una volta, in passato, su Marte esisteva una forma di vita extraterrestre! Questa è una vittoria enorme per astrobiologi e ufologi di tutto il mondo. Bolden ammette che la NASA sa che Marte una volta era abitato.
Bolden, nell’intervista, ha continuato a dire che Marte potrebbe ancora avere una forma di vita, ma se osservate il video della registrazione, noterete la sua esitazione, durante la dichiarazione. Bolden ha esistato quando ha iniziato ha parlare ” la vita esiste che adesso su pianeta rosso…” . Ha anche socchiuso gli occhi e fatto una smorfia (lato destro) come se gli faceva male a dirlo. Nel profondo del suo inconscio.. stava morendo per dare l’annuncio al mondo intero... ma poi si è trattenuto.



Questo è un annuncio di tale importanza storica, che dovrebbe essere posto nei libri di storia di tutto il mondo. La vita extraterrestre su Marte esiste e viene annunciata dalla NASA il 9 Ottobre 2014.
Di Scott Waring
Redazione Segnidalcielo


_________________


Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias.

Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie

1 comentario :

  1. Pure sula Terra, una volta, c'era vita. Perché il petrolio e il gas naturale deriva dalla decomposizione di materia organica, animale o vegetale, che solo con la fotosintesi, data dai raggi solari, può svilupparsi. Non sappiamo nemmeno come e chi erano quello che oggi è petrolio o gas naturale,e ci preoccupiamo di Marte? Essendo un pianeta privo delle fasce di van Allen, che ci riparano dalle radiazioni atomiche, emesse dalla nostra stella il Sole. Senza quello scudo, non è possibile alcuna vita. Marte poi è spazzato dal vento solare che ne impedisce il formarsi di una atmosfera. Quel vento che appunto le fasce di van Allen non hanno ne Marte che la Luna. Non sono pochi gli scienziati che affermano gli sbarchi sula Luna delle vere bufale, non essendo sufficiente uno scudo di 3 cm. in alluminio, per riparare A/R una navicella spaziale. Tornerebbero fulminati.

    ResponderEliminar

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...