martes, 26 de junio de 2007

Attilio Folliero il 26/06/2007 alla trasmissione "Dando y Dando" di VTV, la principale televisione pubblica del Venezuela (foto)

Attilio Folliero, Caracas 26/06/2007

Attilio Folliero
26/06/2007 - VTV, Dando y Dando con Tania Diaz e Aristobulo Isturiz. Invitati: Attilio Folliero e Giordanobruno Venier, entrambi del Circolo Italo-venezuelano "Antonio Gramsci" di Caracas.

A questa trasmissione, i due invitati italiani hanno partecipato in rappresentanza della comunità italiana del Venezuela che non condivide le farneticanti asserzioni di un'altra cittadina italiana, la signora Catalano; questa signora in una trasmissione televisiva andata in ondata in una importante televisione privata ha accusato i venezuelani di essere degli sfaticati.

viernes, 8 de junio de 2007

Due Opinioni su RCTV (Attilio Folliero e Antonio Pasquali intervistati da "La Voce d'Italia")

La Voce d'Italia di Caracas, 08/06/2007

Vedasi anche:
Il caso RCTV
Ahora la libertad de expresión es de todos

L'opinione di Attilio Folliero

Favorevole o contrario alla decisione di non rinnovare la concessione delle frequenze note come “canal 2” a Rctv? Perchè? Tutti sappiamo che qui in Venezuela ed in generale in America Latina anche nel settore delle telecomunicazioni c’è un profondo squilibrio a favore del privato. Quando Chávez arriva al Governo trova un solo canale pubblico nazionale (VTV), in stato di abbandono e non visibile in tutto il territorio nazionale. Per l’esattezza, nel 2000 c’era un solo canale pubblico e 19 privati in VHF; due pubblici e 28 privati in UHF. Nel 2006 abbiamo un solo canale pubblico e 20 privati in VHF; 44 privati, 6 pubblici e 28 comunitari in UHF. Venezuela sta portando avanti un processo di partecipazione attiva del popolo e si avverte la necessità che il popolo partecipi anche nei mezzi di comunicazione, dato che lo spettro radioelettrico gli appartiene. TVES interviene a colmare questo fabbisogno. Non è stato possibile realizzare prima questa nuova televisione perché le frequenze erano tutte occupate. Le frequenze hanno la caratteristica di essere un bene molto limitato per cui il governo ha dovuto aspettare che scadesse qualche concessione. Questo è successo il 28 maggio scorso, con la scadenza del contratto di concessione di RCTV. Il Governo di Chávez ha agito secondo legge, nell’interesse del popolo e sono pienamente d'accordo. Accennavo all’America Latina: presto assisteremo a qualcosa del genere in Ecuador, dove addirittura non esiste una TV pubblica e Correa sta disperatamente cercando di darne una al popolo ecuadoriano.

domingo, 3 de junio de 2007

Discurso de Hugo Chávez con motivo de la concentración Bolivariana Antiimperialista

Prensa presidencial 03/06/2007 - Fuente: Aporrea 

Hugo Chávez habla de Antonio Gramsci. Véase los 2 vídeos. 

Articolo in italiano

Av. Bolívar – Caracas
Sábado 2 de junio de 2007

[Interpretación del Himno Nacional de la República Bolivariana de Venezuela]

Presidente de la República Bolivariana de Venezuela, Hugo Chávez Que viva la dignidad de nuestro pueblo, que viva la soberanía ¡que viva pues Venezuela libre y soberana! Digna y grande.

Asistentes [aplausos].

Presidente Chávez 2 de junio, día bonito.

Asistentes ¡Chávez, amigo el pueblo está contigo! ¡Chávez, amigo el pueblo está contigo!, ¡Chávez, amigo el pueblo está contigo!

HUGO CHAVEZ PARLA DI ANTONIO GRAMSCI

Attilio Folliero, Caracas 03/06/2007


Il 2 giugno del 2007 si é svolta a Caracas una grande manifestazione popolare in appoggio alla decisone del governo di non rinnovare la concessione a RCTV. La manifestazione, che ha visto la partecipazione di centinaia di migliaia di persone si é conclusa con un lungo comizio di Hugo Chavez nella centralissima Avenida Bolivar. 

Parte del discorso é stato dedicato ad Antonio Gramsci. Riproponiamo in due video, diffusi in rete da Aporrea, l'intero discorso. Anche se nella prima parte vi sono accenni a Gramsci, é nel secondo video che puó apprezzarsi il discorso intorno a Gramsci. Di seguito la trascrizione in italiano del discorso di Hugo Chavez, realizzata dal Comitato 10 aprile di Milano.

sábado, 2 de junio de 2007

Caracas 2 giugno 2007: "Ahora la libertad de expresión es de todos"

Attilio Folliero, Caracas 02/06/2007 

Foto e video: Attilio Folliero e Cecilia Laya

Ad una settimana dalla chiusura di RCTV, il popolo venezuelano marcia in appoggio alla decisione del Governo di Hugo Chavez di non rinnovare la concessione alla TV golpista RCTV, concessione scaduta il 27 maggio scorso. 

Le frequenze sono state assegnate ad una nuova TV pubblica, TVES.

Di seguito video e foto della concentrazione odierna a Viale Libertador, nel centro di Caracas.

viernes, 1 de junio de 2007

Las pirámides de Bosnia

Attilio Folliero, Caracas 01/06/2007

Véase el sitio oficial de las Pirámides de Bosnia: http://bosnian-pyramid.com

Sensacional descubrimiento arqueológico: ¿En Bosnia las pirámides más grandes y antiguas del mundo?

El arqueólogo bosnio Semir Osmanagic esta seguro que la historia de la humanidad tiene que ser escrita nuevamente por completo. Esta seguro de haber descubierto en Bosnia las pirámides más grandes y antiguas del mundo. Después de haber estudiado por mucho tiempo las pirámides de América latina, asegura de haber hecho el más sensacional descubrimiento arqueológico en Bosnia, su patria, en un lugar donde nunca hasta hoy se sospechaba podía haber vivido una civilización tan importante y desarrollada en una época en la cual el hombre todavía no evolucionaba.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...