jueves, 31 de enero de 2008

LA CRISIS ALIMENTARÍA EN EL SISTEMA CAPITALISTA

Attilio Folliero y Cecilia Laya, Caracas 31/01/2008 (*)


Artículo citado en "XV Conferencia de Países no alineados, Egipto, julio 2009", pagina 17, publicado por el CIP de Cuba, Centro de información para la prensa, http://www.cip.cu/contenido/menu2/compendios-informativos-1/xv-cumbre-movimiento-noal


Durante los últimos años se viene hablando sobre la crisis en el sector productor de alimentos; ocasionado entre otros factores por los altos costos de los productos de la materia prima para procesar y trabajar los productos agrícolas, la cadena de comercialización, el desabastecimiento por causas de acaparamiento con el objetivo de hacer subir aún más los precios del producto final, situación que se presenta no solo en Venezuela sino también a nivel mundial. Otra causa, que debe analizarse es que los productos agrícolas están siendo destinados a fines experimentales de obtención de energía; un caso de ello es el maíz.

Cuando se realiza un análisis comparativo de diez años del producto interno bruto por sectores (PIB), se comprueba que el Sector Primario (Agrícola) ha caído fuertemente, el Sector Secundario (Industrial) también cae en menor proporción, mientras que el Sector Terciario (Servicios) experimenta un alto crecimiento.

miércoles, 23 de enero de 2008

Enzo Apicella in mostra a Roma alla Libreria Odradek

Attilio Folliero, Caracas 23/01/2008

Da sabato 26 gennaio a venerdì 1 febbraio, a Roma presso la Libreria Odradek, in Via dei Banchi Vecchi 57, avrà luogo l'esposizione delle tavole del maestro Enzo Apicella.

Sabato 26 gennaio, alle ore 18, in occasione dell'apertura della mostra sarà presentato il libro "Dio benedica l'America" a cura di Bruno Steri. Sarà presente anche l'autore. In tale occasione saranno messe in vendita, al miglior offerente, a partire da 50 Euro, le tavole originali del libro. L'iniziativa ha scopo benefico: tutto il ricavato sarà devoluto in favore del CENTRO GIOVANILE PALESTINESE, in costruzione nel campo profughi di Chatila, dedicato a STEFANO CHIARINI, giornalista del quotidiano il Manifesto.

Il libro di Enzo Apicella è reperibile anche a Caracas al prezzo di 60 Bolivares (email: cursoitalianoucv@gmail.com). Sono anche disponibili gli altri titoli del catalogo Zambon.

lunes, 21 de enero de 2008

Lettera di Attilio Folliero al Circolo "Gramsci" di Caracas su Fausto Bertinotti

Premessa: A continuazione pubblico una lettera da me inviata per posta elettronica a Mario Neri ed agli altri compagni del Circolo "Gramsci" di Caracas. La lettera segue una lunga conversazione telefonica intercorsa con lo stesso Mario Neri e fissa la mia posizione nei riguardi di Fausto Bertinotti ed il suo Partito, Rifondazione Comunista. Nel sito web "La Patria Grande" (Url: lapatriagrande.net), di cui sono stato uno dei fondatori ed uno dei principali animatori, ho pubblicato una serie di articoli molto critici nei confronti di Fausto Bertinotti, del suo partito e del suo organo ufficiale, Liberazione. Mario Neri del Circolo "Gramsci", sintetizzando il discorso, ha ritenuto inopportuno che nel sito venissero pubblicati tali articoli per essere Rifondazione Comunista l'unico partito italiano, o tra i pochissimi, a considerarsi "amico" del Venezuela. Nella lettera che riporto di seguito spiego, dunque la mia posizione.

Una persona non va giudicata per quello che dice di essere o per come appare; una persona va giudicata per le sue azioni. Ciò vale anche per i partiti politici e per qualsiasi altra organizzazione. Attilio Folliero

Caracas, 21/01/2008

Caro Mario e compagni del Circolo "Gramsci",
ribadisco con questa lettera la mia posizione riguardante Rifondazione Comunista e Fausto Bertinotti, già espressa per telefono ed in tante altre conversazioni.

viernes, 18 de enero de 2008

Agenzia di Stampa "News Italia Press" (NIP) intervista Attilio Folliero sulla visita dell'On. Fausto Bertinotti in Venezuela

News Italia Press, 18/01/2008

La Agenzia di stampa "News Italia Press" ha chiesto ad Attilio Folliero, responsabile de lapatriagrande.net e presidente della Asociación Civil "LPG" editrice del sito, di rispondere ad alcune domande in merito alla visita in Venezuela dell'On. Fausto Bertinotti, Presidente della Camera dei Deputati.


Nota bene: le domande sono state inviate prima dell'incontro dell'On. Fausto Bertinotti con il presidente Hugo Chávez, per cui sono al futuro. Nel rispondere, invece, si parla del'incontro già avvenuto. Per correttezza riportiamo le domande così come sono state inviate.

1) E' vero che la delegazione italiana incontrerà un Chávez in ottima forma grazie al suo recente successo nella liberazione degli ostaggi in mano alle FARC?

Lezione dell'On. Fausto Bertinotti all'Università Bolivariana di Caracas

Attilio Folliero, Caracas 18/01/2008


Riportiamo la lezione dell'On. Fausto Bertinotti all'Università Bolivariana di Caracas lo scorso 16/01/2008. Si tratta di un video cortesia VTV, con la traduzione in spagnolo.

La lezione ha per titolo: "La democrazia partecipativa come antidoto alla crisi della politica".

Il tema è decisamente opportuno, soprattutto se trattato dal Presidente del Parlamento di uno stato (l'Italia) dove la democrazia rappresentativa è fortemente escludente e non lascia il minimo spazio alla democrazia partecipativa, alla partecipazione del popolo.

viernes, 4 de enero de 2008

El socialismo venezolano y el partido que lo impulsará (Alí Rodríguez Araque y Alberto Müller Rojas)

Alí Rodríguez Araque y Alberto Müller Rojas, 04/01/2008

VéaseForo del Diario Vea

IDEAS PARA EL DIALOGO Y EL DEBATE SOBRE

CUADRO SOCIO-HISTÓRICO DE LA VENEZUELA MODERNA 

     Vivimos tiempos de cambios impresionantes. La nueva revolución tecnológica ha potenciado hasta límites nunca antes imaginados la capacidad productiva del ser humano. Los productos de la más diversa naturaleza brotan desde las más remotas regiones del mundo. Pareciera que, definitivamente, se hubiera alcanzado una situación en la cual, la producción superara sobradamente las necesidades humanas. Hoy, en apenas cuestión de minutos, se alcanza lo que hace apenas unas pocas décadas implicaba largas horas en los procesos productivos. La productividad humana se ha incrementado de manera exponencial. La revolución de las telecomunicaciones ha hecho posible que en cuestión de segundos se realicen miles operaciones simultáneas por billones de dólares entre las más recónditas regiones en un planeta cada vez más globalizado. Pareciera que el ser humano estuviese en el momento de dar el salto definitivo del reino de la necesidad al reino de la libertad.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...