domingo, 1 de julio de 2007

Hugo Chávez risponde a La Repubblica (Video)

Attilio Folliero, Caracas 01/07/2007

Nel corso della trasmissione domenicale "Alò presidente" del 17 giugno scorso, la trasmissione di maggior ascolto in Venezuela, Hugo Chávez approfitta della presenza della giornalista italiana Sandra Amurri, per rispondere a certa stampa italiana che ha scritto quanto di peggio si poteva inventare su di lui.

Chávez non ha nominato "La Repubblica", ma noi sappiamo bene che si riferiva ad un articolo intitolato "Chávez, il potere è questione di famiglia" di Omero Ciai, apparso in "La Repubblica" del 10/06/2007.

Nel video, Chávez dice: “In Italia, un quotidiano ritenuto di sinistra, parla di Chávez … Chávez … non si sa quanti milioni di dollari, quanta ricchezza possiede, paia di scarpe a non finire, e tre o cinque, tre orologi rolex d’oro e collane d’oro … io si indosso una collana d’oro e la porterò fino al giorno in cui morirò! A questo punto tira fuori la collana, non certo d’oro, ma un semplice laccio di cuoio, in venezuelano detto "escapulario", a cui è appesa l’immagine della madonna. L'escapulario ha piú di cento anni ed è appartenuto a Pedro Perez Delgado, che lo indossava durante le battaglie.



"Alò presidente" del 17/06/2007: Hugo Chavez risponde a "La Repubblica"

Pedro Perez Delgado, eroe venezuelano soprannominato "l’ultimo uomo a cavallo", conosciuto anche come "Maisanta" era nonno della madre di Chávez, ossia era suo bisnonno.

Precisa Chávez: "Questa è la mia collana d’oro ... la vergine del Socorro".

A proposito delle "ricchezze" di Chávez, si è parlato e si è scritto tanto dell’aereo presidenziale … interni in oro, vasca per massaggi … chiacchiere a non finire.

Innanzitutto va detto che l’aereo presidenziale non è l’aereo di Hugo Chávez, ma è di proprietà dello Stato venezuelano, che lo mette a disposizione del presidente per facilitarne gli spostamenti. E' a disposizione di qualunque presidente. Al momento svolge le funzioni di presidente Hugo Chávez, domani allo scadere del mandato sarà presidente un’altra persona e quindi sarà quest’altra persona ad utilizzarlo e potrebbe essere anche un esponente dell’opposizione.

La giornalista italiana Sandra Amurri, in occasione della sua visita in Venezuela ha passato due giorni con Hugo Chávez: il 16 e 17 giugno. In questi due giorni ha viaggiato precisamente nell’aereo presidenziale, assieme a Hugo Chávez e a numerosi ministri. Ha volato da una parte all’altra del Venezuela, da Caracas a Maracaibo, da Maracaibo a Barinas, da Barinas a Caracas.

Abbiamo chiesto a lei di descriverci gli interni del lussuoso aereo, gli ori, il famoso Jacuzzi … La sua risposta: “Interni in oro? Jacuzzi? Ma che stai dicendo?”

Meravigliata ci ha descritto un normalissimo aereo, senza alcun arredo particolare. Ci ha anche parlato di un Hugo Chávez estremamente semplice che mangia assieme ai suoi collaboratori gli stessi cibi. Dice Sandra Amurri: "Ha mangiato assieme a me e a tutti gli altri lo stesso pasto, un semplice pollo ...".

16/06/2007 - Sandra Amurri (a destra, in bianco) con Hugo Chávez

Sandra Amurri ci ha anche raccontato che parte della sua lunga intervista a Chávez, all’arrivo a Maracaibo, l’ha realizzata viaggiando in una macchina, condotta personalmente da Chávez e appunto con lei a lato.

16/06/2007 - Chávez conduce personalmente l'auto con Sandra Amurri a lato

La principale qualità  di Chávez è probabilmente la semplicità, la spontaneità ed è per questo che è tanto amato dalla maggioranza del suo popolo. Altro che ricchezze di cui ha parlato “La Repubblica”!
_________________

Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias.


Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie 

No hay comentarios :

Publicar un comentario

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...