miércoles, 30 de agosto de 2017

Un terremoto molto raro a Caracas

Attilio Folliero, Caracas 30/08/2017

Poco fa a Caracas c'è stato un terremoto abbastanza forte. Erano circa le 10 del mattino; avevo appena inviato un messaggio ad un amico mio e stavo facendo le carezze al mio pappagallo Mago. Improvvisamente sento muovere tutto e il pappagallo vola via. Un terremoto abbastanza forte; immediatamente stimo che possa essere stato fra i 4 e 5 gradi. La durata però è breve. Parlo con mia moglie, che era in un altra stanza ed anche lei spaventata lo aveva sentito forte e chiaro.

Entro subito in Internet, nel sito del servizio Geologico del Governo degli Stati Uniti (US Geological Survey), che riporta tutti i terremoti del mondo in tempo reale e precisamente nella pagina degli ultimi terremoti (Latest earthquake). In questa pagina sono effettivamente riportati tutti i terremoti recenti, ma non c’è traccia di terremoti occorsi a Caracas o in Venezuela.

Screenshot della pagina del US Geological Survey con tutti i terremoti delle ultime ore

Cerco immediatamente notizie di questo terremoto in Internet e finalmente Funvisis, l’Istituto Sismologico del Venezuela, annuncia un terremoto di 4,5 gradi alle 10:01 e successive repliche di minore intensità. Il “terremoto” ha avuto l’epicentro nello Stato Vargas, a pochi km a nord di Caracas e si è sentito fino a Maracay e Valencia, ad oltre 150 Km dall’epicentro.



Perché nel titolo dico che è raro? Perché non c’è traccia di questo terremoto nell’Istituto Geologico Statunitense! Eppure dovrebbe essere riportato. Perché non c’è traccia di questo terremoto nel servizio Geologico del Governo USA? A caso il recente blocco finanziario adottato dal Governo USA contro il Venezuela riguarda anche le informazioni sismologiche?

Nell’archivio riguardante il Venezuela sono presenti altri terremoti recenti occorsi in Venezuela, ma non quello odierno! Si è trattato di un terremoto? E’ stato un terremoto naturale?


Informazione dettagliata di Funvisis
_________________ 

Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias. 

Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie

1 comentario :

  1. Buon giorno Attilio
    Sì un terremoto naturale naturalmente provocato come tutti quelli del centro Italia. Quì si sperimentano i medodi più convenienti per il domio mondiale e gli autori sono appena più a nord del venezuela.

    ResponderEliminar

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...