sábado, 19 de agosto de 2017

USA: Vicepresidente Pence chiede una "pressione economica" mondiale contro il Venezuela (Selvas)

Fonte: Selvas, 18/08/2017


Curioso nesso tra democrazia e calorie

Nella tournée che ha portato il vicepresidente USA Mike Pence in quattro capitali dell'America latina, ha incassato un rifiuto esplicito e pubblicamente manifestato, a qualsiasi tipo di intervento contro il Venezuela. A Santiago del Cile, Buenos Aires, in Colombia e in Panama Pence ha raccolto l'indisponibilità anche dei governi attualmente più docili verso Washington -e più ostili verso Caracas- a imbarcarsi o fiancheggiare avventure che siano una riedizione o che richiamino alla memoria l'epopea neocoloniale delle invasioni o spedizioni militari.

E' molto lontano il 1954: spedizione per abbattere Jacobo Árbenz e salvare il Guatemala -e la United Fruit Company- dalla riforma agraria, impropriamente definita "comunismo". O le bombe natalizie del 1989 sul quartiere popolare del Chorrillo di Città del Panama.

Chiarito questo, il vice di Trump ha sterzato, toccando il tasto delle "pressioni" economiche. Gergo, eufemismo per non dire boicottaggio, embargo, sospensione dei commerci e della normalità attivitá delle banche, chiamate a bloccare le transazioni del Venezuela, vale a dire minimizzarne l'accesso al mercato internazionale.

La classica prosa del vicepresidente Mike Pence brilla per chiarezza e contraddittorietà: "Bisogna accentuare la pressione diplomatica ed economica sul regime di Maduro a livello continentale, ma anche mondiale... In Venezuela c'è la tragedia di una dittatura. Il popolo soffre e muore. C'è molta povertà e nessun accesso al cibo e ai medicinali..."

Ergo: la Casa Bianca lancia un appello per una "pressione economica" di tipo mondiale (sic), affinché finalmente scarseggino seriamente gli alimenti e i farmaci! La ricetta imperiale è antica, per nulla originale: c'è un nesso tra la democrazia e le calorie? Sì, basta che il mondo rinunci a commerciare medicine e cibo con il Venezuela!

Ma non è una violazione dei "diritti umani"? No, la colpa ricade sempre e solo su Maduro.
_________________ 

Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias. 

Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie

No hay comentarios :

Publicar un comentario

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...