jueves, 24 de marzo de 2016

Di notte, la morte (Marzo 1987)

Poesia di Attilio Folliero (Marzo 1987)
Prima pubblicazione 06/04/2010

C'è stato un periodo della mia vita, intorno ai vent'anni, in cui ho provato a scrivere delle poesie. Ho deciso di pubblicare qualcuna di quelle poesie a titolo di curiosità

Vedasi: Poesie di Attilio Folliero


E' notte.

Nel letto, 
muoio

Penso
lo studio
gli esami
la società
il mondo
l'amore
la delusione
l'arte
la delusione
la morte
penso.

Penso
il lavoro
il denaro
penso
i soldi
il tempo
penso.

Penso
lavoro
fallimento
disoccupazione
lavoro
casa
penso
sfratto
penso
barbone
penso
casa
freddo
fame
zero
penso.

Penso
disoccupazione
fiero
tensione
zero
delusione
nudità
prostituzione
nullità
barbone
sfruttamento
distruzione
fallimento
la fine
penso.

Penso.

Penso
la fine
terrore
terrore
spari
morto
droga
penso
lavoro
disoccupazione
penso
fame
marciapiede
casa
barbone
morte
penso.

Penso
penso.

Penso
terrore
amore
penso
terrore
penso
amore
arte
amore
lei
penso
lei
lei
il volto
la sua pura magrità
gli occhi
sincerità
penso.

Penso
penso
penso.

Penso
gli occhi
sincerità
amicizia
nullità
furbizia
penso
inganno
penso
penso.

Penso.

Penso
tensione
nervi
delusione
inganno
fallimento
tensione
nullità
droga
morte
penso.

Penso.

Penso
penso.

Penso.

Penso
disoccupazione
fiero
tensione
zero
delusione
nudità
prostituzione
nullità
barbone
sfruttamento
distruzione
fallimento
la fine
penso.

Penso
droga
droga
distruzione
lei
inganno
fine
morte
droga
giovani
droga
morte
morte
penso.

Penso
Penso
penso
Penso.

Penso

penso
Penso
PEnso
PENso
PENSo
PENSO
PENSOO!
GRIDO!
FERMATI!
FERMATI!
Tuo fratello,
dorme
LUI lavora
s'alza all'alba.

Penso.

Penso
lavoro
sfruttamento
libertà
penso.

Penso
LIBERTA'
Spartaco
morte
penso.

Penso
morte
tensione
droga
prostituzione
strada
barbone
fine
catene
nullità
penso.

Penso
inganno
penso
droga
penso
alcol
penso
distruzione
penso
morte
penso.

Penso
lo studio
gli esami
la società
il mondo
l'amore
la delusione
l'arte
la delusione
la morte
penso
Penso
PEnso
PENso
PENSo
PENSO
PENSOO!
PENSO
PENSo
PENso
PEnso
Penso
penso.

La luce
il sole
l'alba.

E' l'alba.

La morte.

Non penso.

_________________

Para un blog es muy importante que el lector haga el esfuerzo de clicar en los botones sociales "Me gusta", "Tweet”, “G+”, etc. que están por debajo o a lado. Gracias.

Per un blog è molto importante che il lettore faccia lo sforzo di cliccare sui tasti social "Mi piace", "Tweet", “G+”, etc. che trovate qui sotto o a lato. Grazie

No hay comentarios :

Publicar un comentario en la entrada

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...